ILLEGITTIMI I MUTUI CON TASSO EURIBOR: LA CORTE DI CASSAZIONE LEGITTIMA LA RICHIESTA DI RISARCIMENTO E RESTITUZIONE DEGLI INTERESSI

ILLEGITTIMI I MUTUI CON TASSO EURIBOR: LA CORTE DI CASSAZIONE LEGITTIMA LA RICHIESTA DI RISARCIMENTO E RESTITUZIONE DEGLI INTERESSI

Importantissima decisione della Corte di Cassazione pubblicata il 13.12.2023 che ha dichiarato la nullità del tasso di interesse Euribor dei mutui e leasing stipulati tra il 2005 e il 2008 per violazione della Legge Antitrust sulla concorrenza. In particolare l’Antitrust Europea aveva accertato la manipolazione del Tasso Euribor dal 29/9/2005 al 30/5/2008 per effetto di un cartello bancario tra otto tra le principali Banche Europee (Barclays Bank, Deutsche Bank, Société Générale e Royal Bank of Scotland), con conseguente violazione della normativa antitrust italiana ed europea. Adesso, con la recente decisione della Corte di Cassazione è stato stabilito che anche i tassi Euribor sui mutui applicati dalle altre banche italiane, a prescindere dal fatto che tali banche avessero partecipato o meno all’intesa dichiarata illecita, risultano viziati poichè a monte dichiarati nulli, aprendo così la strada alle legittime richieste di restituzione e/o di risarcimento da parte dei mutuatari. Risulta fondamentale, quindi, avviare l’iter di reclamo per interrompere i termini della prescrizione ed evitare di perdere il diritto al risarcimento. Assoutenti si schiera con forza dalla parte dei cittadini danneggiati, e invita tutti i consumatori con mutuo a tasso variabile attivo nel periodo fra il 2005 e il 2008 a contattare l’associazione per vagliare il caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONTATTACI

CONTATTACI

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.