Rimborsi Covid-19

Rimborsi Covid-19

L’emergenza sanitaria da Covid-19, dichiarata pandemia mondiale in data 11.03.2020 dall’OMS, ha causato ripercussioni per quanto riguarda tutti quei contratti stipulati dai consumatori antecedentemente ai provvedimenti d’urgenza adottati dal governo ma che dovevano o avrebbero dovuto eseguirsi nei periodi di restrizione o divieto di spostamento. In questo senso i contratti di viaggio hanno subito certamente lo shock maggiore, stante le continue limitazioni all’accesso, al trasferimento nonché la sospensione dei servizi di trasporto di merci e di persone, salvo specifiche deroghe. I viaggi prenotato, qualunque sia il motivo, sono divenuti di impossibile realizzazione per cause di forza maggiore con possibilità di richiedere la risoluzione del contratto e la restituzione integrale del prezzo anticipatamente pagato per una prestazione non più eseguibile. Va detto che strumenti come i voucher, approvati dal governo per far fronte alle esigenze di cassa delle società e compagnie coinvolte nella crisi, non possono incidere negativamente ed imporre limitazioni al diritto al rimborso integrale in favore dei passeggeri e degli utenti di servizi, diritto cristallizzato oramai dalle normative di carattere speciale di matrice nazionale ed europea

Per info contatta Assoconsum sportello provinciale Ragusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONTATTACI

CONTATTACI

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.